Orchestra

Lo studio della Musica migliora lo sviluppo psicomotorio, incrementa le competenze linguistiche e potenzia lo sviluppo cognitivo sviluppando il ragionamento logico-matematico.

Lo studio della musica amplia inoltre la sensibilità artistica sviluppando la creatività, il senso estetico e favorendo l’espressione dei sentimenti. L’abitudine all’ascolto si trasforma in un prezioso mezzo di analisi e riflessione personale. Più nello specifico, l’insegnamento dello strumento musicale costituisce un arricchimento dell’insegnamento dell’educazione musicale nel più ampio quadro delle finalità della scuola media e del progetto complessivo di formazione della persona. Suonare uno

strumento stimola la memorizzazione e permette di raggiungere livelli elevati di concentrazione; promuove, inoltre, quell’empatia e quelle abilità sociali necessarie per relazionarsi con gli altri, migliorando la capacità di comunicazione interpersonale e le relazioni tra coetanei; insegna, infine, disciplina e responsabilità, richiedendo un lavoro costante, pazienza e perseveranza. L’attività della pratica strumentale, singola, di insieme e orchestrale, sfruttando l’unicità della musica come linguaggio alternativo, rappresenta il veicolo privilegiato per la valorizzazione delle potenzialità e per la promozione dell’autostima di tutti gli alunni, anche in casi di particolare disagio. Le competenze acquisite attraverso lo studio di uno strumento musicale consentono di ampliare le capacità  espressive attraverso l’utilizzo di un linguaggio non verbale.

orchestra